Fumetto: Le nuove tendenze Internazionali

FUMETTO TRA LETTERATURA E CINECOMICS

Venerdì 25 settembre 2015, dalle 19:00 alle 19:45

Incontro sulle nuove tendenze del fumetto internazionale con Jason Starr, Andrea Mutti e Michele Bertilorenzi. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria.

presso il CAFFÈ PEDROCCHI

sugarcon 2015 fumetto

#SUGARCON15
SUGARPULP CONVENTION // READ HARD, PARTY HARDER //

Descrizione Evento

Fumetto, tra letteratura e cinecomics, un incontro per fare il punto sul mondo del fumetto internazionale diventato sempre più un fenomeno popolare, con le graphic novel letterarie  ei grande intrattenimento dei cinecomics hollywoodiani.

Jason Starr (sceneggiatore pluripremiato e autore di un acclamato ciclo di Wolverine), Michele Bertilorenzi (disegnatore per Bonelli, Marvel, DC comics e Vertigo) e Andrea Mutti (disegnatore per Bonelli, Marvel, DC Comics, Vertigo, Glénat e tanti altri), saranno i protagonisti di un incontro imperdibile per tutti gli amanti della letteratura disegnata e del grande fumetto popolare.

Zerocalcare libro dell’anno per Farhenheit: ‘Dimentica il mio nome’

‘Dimentica il mio nome’

di Zerocalcare libro dell’anno per Farhenheit

dimentica-il-mio-nome_zerocalcare

Il successo di Zerocalcare sembra non conoscere limiti. Dopo gli ottimi dati di vendita, infatti, Dimentica il mio nome – pubblicato a ottobre da Bao Publishing – è stato appena indicato come vincitore del sondaggio per il libro dell’anno 2014 della popolare trasmissione radiofonica Fahrenheit, in onda su Rai Radio 3 e dedicata alla letteratura, durante la giornata conclusiva della manifestazione romana incentrata sulla piccola editoria, “Più libri, più liberi”.

 

E’ la prima volta che un libro a fumetti riesce ad aggiudicarsi questo premio, votato dagli ascoltatori del programma.

Descrizione del libro. TERZA RISTAMPA.
Quando l’ultimo pezzo della sua infanzia se ne va, Zerocalcare scopre cose sulla propria famiglia che non aveva mai neanche lontanamente sospettato. Diviso tra il rassicurante torpore dell’innocenza giovanile e l’incapacità di sfuggire al controllo sempre più opprimente della società, dovrà capire da dove viene veramente, prima di rendersi conto di dove sta andando.
A metà tra fatti realmente accaduti e invenzione, Dimentica il mio nome è un piccolo gioiello narrativo, la conferma, se mai ce ne fosse bisogno, di un talento puro e innegabile.

Fumetto: Benvenuti al Blog di “Storie di Carta”

L’Associazione Culturale Fantalica presenta

“Storie di Carta” laboratorio Artistico di Fumetto

Chissà se un fumetto si legge o si guarda. Sicuramente entrambe, contemporaneamente.  Il fumetto come afferma Will Eisner è un’arte sequenziale. Quindi singolarmente, ogni vignetta, immagine, non dice nulla. Solo assieme le immagini dicono qualcosa, la sequenza racconta. Quindi dietro al fumetto, c’è un racconto e, con esso, la voglia di un autore di narrare.

idea

Il laboratorio Artistico“Storie di Carta” ha come obiettivo primario quello di formare nuovi “Autori” o meglio mettere una persona in grado di creare e di avvicinarsi criticamente alla narrativa disegnata, scoprendo come nasce e si racconta.

In una società sempre alla ricerca di nuove idee capaci di catturare l’attenzione, questo laboratorio vuole stimolare la nascita di nuovi Autori che sappiano esprimere al meglio il loro bisogno di raccontare storie.

Un fumetto nasce da un’idea, ma ancor più dal desiderio di voler raccontare. Francis Scott Fitzgerald diceva: «Non si scrive per dire qualcosa, ma perché si ha qualcosa da dire». Anche se possiamo dire che, raccontare, non è per tutti un’esigenza, né un atto spontaneo, molti, oggi, sono innamorati del fumetto, di questo mezzo di comunicazione. Spesso questa passione evolve nel desiderio di realizzare un proprio fumetto, ma solo in quel momento, ci si rende conto che serve qualcosa in più che saper disegnare… bisogna avere “qualcosa da raccontare” e sapere “come raccontarlo”.Laboratorio Artistico di fumetto "Storie di Carta"scarica la brochure>Icona PDF

Contattate senza impegno la segreteria dell’associazione per richiedere ulteriori informazioni o per iscrivervi al prossimo corso in partenza.

Vi aspettiamo!